BOSCO BRUSSA

edit

By Luca Gorini

Il bosco Brussa è di proprietà del Comune di Palazzolo, ed ha un’estensione di circa 30 ettari. È l’unico bosco planiziale del territorio frutto di un progetto di rimboschimento, portato avanti dall’amministrazione comunale e da un gruppo di cittadini volontari a partire dal 1985. L’attuale bosco occupa solo in parte la superficie dell’antico bosco Brussa, che misurava ben 92 ettari, ma che venne completamente abbattuto nel 1957 per ampliare la superficie coltivabile. La ripiantumazione del bosco Brussa, avviata a meno di trent’anni dal suo abbattimento, è sintomatica del sentire di larga parte della popolazione locale, che dopo una lunga storia di bonifiche volte ad accrescere la produzione agricola in questo difficile territorio, guarda oggi con favore ad una prospettiva di recupero degli ambienti naturali e soprattutto dei boschi, che costituiscono ancora parte integrante dell’identità e del modo di vivere delle comunità locali. A conferma di questo, il bosco è oggi gestito attivamente da una associazione del paese, denominata “Amici del Bosco Brussa”, che cura non solo la manutenzione del bosco e dell’area attrezzata per feste e ritrovi, ma ne promuove la conoscenza e la fruizione grazie a gite organizzate in collaborazione con altri operatori del territorio. Il Bosco Brussa è dunque un vero e proprio spazio di comunità, luogo di aggregazione e testimonianza di ciò che può rinascere grazie alla volontà e la passione di un gruppo di persone.

comments

comments for this post are closed