PORTE VINCIANE DELLA LITORANEA VENETA

edit

By Luca Gorini

Il ponte girevole presso le Porte Vinciane della Conca di Bevazzana è oggi uno degli elementi più caratteristici del percorso ciclopedonale tra Latisana e Lignano. Le Porte Vinciane, realizzate nel 1922, originariamente in legno e oggi in acciaio, si serrano quando per il Tagliamento è prevista un’ondata di piena, in particolare per evitare allagamenti nelle zone di Lignano e Aprilia Marittima, e il danneggiamento degli argini. Il sistema, progettato all’inizio del secolo scorso, è ancora molto efficiente, tanto che viene ancora usato per il passaggio delle barche dal Tagliamento alla Laguna di Marano, attraverso il canale navigabile della Litoranea Veneta. A tal proposito, un sistema di porte simmetrico a questo, ma di costruzione più recente, è posizionato poco più a valle sulla sponda veneta del fiume, e consente di proseguire lungo la Litoranea fino alla Laguna di Venezia.

 

Nell’immagine: Ponte di barche sul Tagliamento a Bevazzana (1965-1988) – Immagine tratta da: Paolo Strazzolini, “I Passaggi del Tagliamento”.

comments

comments for this post are closed